Categorie
Tool

File sharing: 5 tool da conoscere

Se non avete mai utilizzato degli strumenti di file sharing, è giunto il momento di farlo: qui trovate 5 tool che dovrete assolutamente provate per rendere più veloce il lavoro di condivisione file.

5 tool da usare per il file sharing

Molto spesso per poter collaborare con i colleghi è fondamentale utilizzare dei tool che possono facilitare la vita: ecco 5 tool per il file sharing che dovresti assolutamente conoscere!

Usa questi tool per il file sharing

Quotidianamente, ci capita di produrre una grande quantità di file o fotografie che, poi, dobbiamo sottoporre alla visione di un altro collega o, magari, al nostro cliente per poi effettuare nuovamente qualche modifica. Questa esigenza ci costringe a mandare diverse e-mail al giorno e, a lungo andare, può essere noiosa e controproducente. Proprio per questo, la mentalità del lavorare con il cloud può fare al caso nostro! Attualmente, esistono diversi strumenti per il file sharing che consentono proprio di mettere a disposizione i nostri file con altre persone, senza dover spedire e-mail di continuo all’altro.

Ecco i 5 tool di file sharing che vi suggeriamo:

  • Dropbox
  • Google Drive
  • One Drive
  • Ubuntu One
  • Wuala

Il primo, Dropbox, lo utilizziamo da molto tempo: vi permette di archiviare fino a 2 GB di file in maniera gratuita e se invitate degli amici vi sarà regalato dello spazio. Potrete usare questo tool sia da desktop sia da smartphone con apposita applicazione.

Google Drive, invece, è utile se hai una casella gmail, poiché dialoga alla perfezione. Potrete archiviare fino a 15 GB di file ed estendere a 16 TB pagando un abbonamento mensile. Inoltre, potrete realizzare documenti, file di calcolo e presentazioni da condividere facilmente con i vostri colleghi.

Passiamo a One Drive che è il cloud di Microsoft: anch’esso davvero molto facile da utilizzare. Al momento si può usare con 5 Gb di spazio gratuito, ma pagando si può

Un altro servizio di archiviazione è Ubuntu One è un servizio che, in realtà, si può usare pure su Windows, Mac e altri sistemi operativi. Lo spazio a disposizione è di 5 Gb!

Terminiamo con Wuala che è senz’altro uno dei cloud che ha come punto di forza la sicurezza: infatti i documenti vengono crittografati prima dell’invio al server e rimangono criptati. Lo spazio offerto è di 5 Gb ed è utilizzabile da tutti i sistemi operativi!

Altri tool per il file sharing di grossi file

Dopo avervi elencato i tool migliori sul mercato, voglio anche citare altri servizi che consentono di inviare file grandi, in maniera semplice. Sto parlando di Wetransfer e Box! Ora non vi resta che mettervi a lavoro con i tool che vi abbiamo suggerito, registrandovi sulle relative piattaforme oppure installando l’applicazione di file sharing direttamente sul vostro smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *